DA GRUPPO POLITICO AD ASSOCIAZIONE CULTURALE


Per migliorare una tra le città più virtuose d’Italia, la più ambita d’Europa e la più romantica del mondo.

Chi siamo

Ama Verona nasce il 9 febbraio 2017 come lista civica a sostegno di Patrizia Bisinella, candidata Sindaco di Verona. I molteplici obiettivi prefissati durante le elezioni amministrative rivestono un ampio spettro di tematiche che non si esauriscono nel momento in cui AMA Verona continua a vivere, mantenendo la sua identità, come “Associazione Politico Culturale”. Tale realtà civica si rivolge a uomini e donne, giovani e non, tutti impegnati in professioni, imprenditoria, commercio e sociale che insieme rappresentano il tessuto produttivo del nostro Paese. Il suo scopo è quello di avanzare proposte concrete nell’interesse della città e dar voce alle istanze cittadine.

Image

STATUTO

Scarica lo statuto dell'associazione



Download
Image

COME ASSOCIARSI

"La libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone, la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione.“

Iscriviti

PROGRAMMA


cultura

  • Itinerari turistico-culturali aggiuntivi agli esistenti per valorizzare le bellezze del territorio.
  • Aumento dell’offerta turistica con focus sul marketing e comunicazione per dare maggiore offerta al turismo che per Verona ha risonanza mondiale valorizzando l’Arena di Verona, Casa di Giulietta, Arsenale, Castel S. Pietro, Biblioteca Capitolare, Museo di Castelvecchio, Teatro Romano creando percorsi culturali come quello, ad esempio di “Verona Minor Hierusalem”
  • Valorizzazione dell’Adige, lungo le rive del fiume e sull’acqua.
  • Connessione e sviluppo dei quartieri con la città storica, anche con ciclo-vie dedicate e interconnesse con quelle europee
  • Implementazione delle convenzioni per favorire l’uso delle biciclette “comunali”.
  • Apertura a nuovi servizi di mobilità cittadina anche con mezzi elettrici.

amministrazione

  • Sviluppo dell’educazione civica con appositi corsi in tutte le circoscrizioni.
  • Semplificazione dei regolamenti per facilitare l’accessibilità ai servizi e informatizzazione/digitalizzazione di tutte le pratiche comunali per agevolare l’espletamento delle pratiche burocratiche, evitando l’accesso fisico agli uffici.
  • Aziende partecipate: netta divisione ed efficientamento della gestione dei servizi sociali e dei servizi economici. CDA delle Aziende partecipate comunali trasparenti con piena applicazione della normativa di settore ed inserimento di professionisti cittadini, in possesso di adeguate competenze. Creazione di uffici generali accorpati e trasversali con risparmio immediato sui costi.
  • Rivisitazione della viabilità durante le grandi fiere e incremento dei parcheggi pubblici con navette che dai quartieri portano al centro storico per facilitare il flusso dei turisti senza congestionare il traffico cittadino.
  • Viabilità: salvaguardia dei centri abitati con viabilità alleggerita dal passaggio dei mezzi pesanti per diminuire lo smog.

immigrazione

  • Predisporre strumenti efficaci per l’integrazione dei cittadini stranieri presenti sul nostro Territorio, con maggiore coinvolgimento delle loro comunità al fine di una proficua collaborazione ed un oculato controllo del fenomeno locale.
  • Impegnare i richiedenti asilo politico nei lavori socialmente utili, quale loro dignitoso contributo alla città.

SERVIZI SOCIO SANITARI

  • Contrastare in tutte le sedi amministrative la scelta regionale di chiudere progressivamente i servizi socio sanitari di quartiere.
  • Definitivo abbattimento delle barriere architettoniche e burocratiche per facilitare la vita e l’accesso ai servizi dei cittadini disabili.
  • Asili Nido a misura di famiglia: servizi aggiuntivi dei nidi comunali e paritari con aumento dei posti disponibili, estensione oltre l’orario standard di tutti i nidi comunali e paritari con servizio di baby sitting convenzionato con il Comune.

ambiente e sicurezza

  • Vivibilità legata ai nostri quartieri creando e/o implementando le aree verdi con campi da calcio o con spazi ludici/ricreativi per dare la possibilità ai ragazzi di giocare e muoversi in libertà.
  • Aumento di telecamere sui taxi per collaborare maggiormente con la polizia locale.
  • Sviluppo della sicurezza nei quartieri con l’integrazione dei già presenti gruppi di “controllo di vicinato”.
  • Educazione e implementazione della raccolta differenziata.
  • Implementazione della sorveglianza e istituzione di un nucleo specializzato di controllo ambientale all’interno della polizia locale.
  • Sensibilizzazione del rapporto tra i proprietari di animali domestici e la città.

economia

  • Regolamenti comunali tesi a valorizzare e salvaguardare la tipicità del territorio e le eccellenze locali.
  • Verona “incubatore” di impresa nel segno della collaborazione tra Università, mondo imprenditoriale e Aziende comunali per inserire i giovani nel mondo del lavoro.
  • La cultura come volano economico organizzata e progettata con logiche manageriali e di multi-offerta: il comune snodo territoriale per favorire l’incontro tra domanda e offerta.
Scarica il programma

Campagne ed Eventi


In questa sezione potrai rimanere aggiornato sugli eventi dell'associazione

entra a far parte della nostra associazione

Iscriviti direttamente su Facebook!

Join Now!

PRESS


AMA VERONA SOSTIENE NOI CON L'ITALIA

elezioni politiche 4 marzo


CONTATTACI